SHARPER – Notte Europea dei Ricercatori

La “Sharper Night – Notte Europea dei ricercatori” è l’importante appuntamento europeo di incontro tra il mondo della ricerca ed i cittadini.

SHARPER significa SHAring Researchers’ Passions for Evidences and Resilience e ha l’obiettivo di coinvolgere tutti i cittadini nella scoperta del mestiere di ricercatore e del ruolo che i ricercatori svolgono nel costruire il futuro della società attraverso l’indagine del mondo basata sui fatti, le osservazioni e l’abilità nell’adattarsi e interpretare contesti sociali e culturali sempre più complessi e in continua evoluzione.

SHARPER è finanziato dalla Commissione Europea nel quadro delle Azioni Marie Skłodowska-Curie del programma Horizon 2020 ed è coordinato a livello nazionale dalla società di comunicazione scientifica Psiquadro. 

Per la Sardegna, Cagliari partecipa al progetto SHARPER insieme alla città di Nuoro mentre nel resto della penisola sono coinvolte altre 10 città: Ancona, Caserta, Catania, L’Aquila, Macerata, Napoli, Palermo, Pavia, Perugia e Trieste.

Per la città di Cagliari, la sezione locale dell’INFN è organizzatrice dell’evento insieme all’Università di Cagliari con la collaborazione di numerose istituzioni e enti di ricerca regionali.
Tra le varie iniziative presentate dall’INFN per l’evento, anche il progetto Cagliari2020 ha trovato spazio tra i gazebo che hanno animato la Piazza Garibaldi nelle edizioni del 2018 e 2019.