Cagliari2020 a SHARPER 2018

Il 28 settembre 2018 è ritornato SHARPER l’evento che porta la Notte Europea dei Ricercatori in 12 capoluoghi di provincia di 8 regioni: Ancona, Cagliari, Caserta, Catania, L’Aquila, Macerata, Napoli, Nuoro, Palermo, Pavia, Perugia e Trieste, con un programma biennale per raccontare la passione, le scoperte e le sfide dei ricercatori attraverso più di 600 attività tra mostre, spettacoli, concerti, giochi, conferenze e centinaia di altre iniziative rivolte al grande pubblico e realizzate da oltre 4000 ricercatori.

In occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 SHARPER ha utilizzato il suo approccio multidisciplinare con numerose attività che hanno animato 38 siti del patrimonio culturale.

 

La notte è un modo per aprirsi alla società e creare un più forte sistema della ricerca in Italia. Un evento che serve a portare la scienza vicino ai cittadini che grazie alla ricerca possono migliorare la qualità della loro vita.

A Cagliari l’evento è stato coordinato dall’Università di Cagliari e dalla Sezione INFN di Cagliari in collaborazione con il Comune, INAF Osservatorio Astronomico di Cagliari e una serie di partner culturali ed enti di ricerca del territorio. Oltre 40 eventi invaderanno la centrale Piazza Garibaldi e il centro storico nel quale si svolgerà un trekking scientifico a tappe.

E proprio nell’ottica di migliorare la qualità della vita dei cittadini all’evento Sharper si è tenuta la presentazione del progetto “Cagliari2020” che utilizza soluzione avanzate di elettronica e informatica per la mobilità intelligente della città di Cagliari e che vede ricerca (UNICA, INFN, CRS4) e industria (VITROCISET, SPACE) collaborare con le realtà del territorio (CTM e Comune di Cagliari) per migliorare la mobilità dei cittadini e l’ambiente urbano.

Il programma completo di tutti gli eventi che si sono svolti a Cagliari è scaricabile dal  sito: http://sharper-night.ca.infn.it/